Galatea e la figura del fiume

$158.00

Descrizione
8 3/4"A x 6 1/2"L x 3 1/2"P
Una storia d'amore tra la bellissima Nereide Galatea e Aci. Una tragedia.
Una rappresentazione finemente dettagliata della storia in bone china di Minton, fondata nel 1793. Il nome Minton è stato ritirato nel 2005. Questo splendido pezzo ha molta consistenza. L'abito e il mantello di Galatea a forma di scialle sono di bianco opaco e anche il fiume è bianco ma smaltato. Condizioni eccellenti.
Contrassegnato n. 527 Fine Bone China, prodotto in Inghilterra, 1990 Minton, edizione limitata n. 101.
Le Nereidi erano le 50 ninfe marine figlie di Neurus, l'antico dio del mare e di sua moglie, l'Oceanide Doris. Si pensava che le Nereidi fossero presenti in tutto il Mar Mediterraneo e spesso fossero guide utili per i marinai dispersi e in pericolo.

La storia di Aci e Nereide Galatea si svolge nell'isola di Sicilia, dove Aci era un pastore mortale. Galatea aveva osservato Aci e si era innamorata di lui, e il pastore successivamente si era innamorato di Galatea.

La Sicilia fu anche la patria dei Ciclopi. Il più famoso dei Ciclopi fu Polifemo e si ritrovò innamorato di Galatea.

Polifemo trovò un modo semplice per sbarazzarsi del suo rivale in amore: raccolse semplicemente un masso e schiacciò Aci sotto di esso.

Galatea avrebbe pianto per il suo amore perduto e decise di creare un memoriale eterno ad Aci. Galatea fece questo creando il fiume Aci dal sangue del pastore. Un fiume che scorrerebbe attorno all'Etna e si getta nel Mar Mediterraneo.

1990
Inghilterra