Scultura al neon e lampada Torchiere di Rudi Stern (1936-2006) per Let There Be Neon

$3,200.00

Descrizione

72" A x 4" L x 4" P

"Che ci siano neon." Una scultura al neon blu e una lampada da terra di Rudy Stern. Un artista multimediale noto per il suo lavoro con il neon. Base in ferro. Cablato e in favolose condizioni di lavoro. Ottima forma. Nessuna ruggine. Un pezzo da collezione. Eccellenti condizioni vintage.

Stern era un illuminatore moderno, il suo mezzo scelto era proprio la luce. Negli anni '60 era noto per i suoi spettacoli di luci d'avanguardia e fu anche uno dei primi sostenitori della video arte. Negli anni '70 gli è stato ampiamente riconosciuto il merito di aver fatto rivivere l'arte morente del neon. Stern ha fondato lo studio e la galleria Let There Be Neon di New York nel 1972 ed è stato determinante nella proliferazione del neon come forma d'arte negli anni '70 e '80, eseguendo commissioni per artisti come Nam June Paik, Chryssa, Laurie Anderson, Jeff Koons, Robert Rauschenberg e Keith Haring. È noto soprattutto per i suoi lavori al neon, commissionati per il famigerato hot spot notturno Studio 54.

Nel corso degli anni ha progettato luci per il teatro e l'opera, per la televisione e il cinema, e per gruppi rock come i Byrds e i Doors.

Sognava di dare fuoco al mondo. “Ho progetti per marciapiedi al neon, autostrade al neon, tunnel al neon; neon sui ponti, sott’acqua, delineando gli alberi nei parchi”, ha detto il signor Stern alla rivista Omni nel 1981.

Un membro di ByCloudia ti contatterà per facilitare la spedizione al momento dell'acquisto.

1976

Artista americano